Blog Fonmoney Polska

Wszystko o przelewach pieniężnych i doładowaniach telefonów

Natale insieme - Crãciun împreunã: canzoni e tradizioni natalizie della Romania e dell'Italia

L'Accademia di Romania patrocinia ed ospita l'evento Natale insieme - Crãciun împreunã: canzoni e tradizioni natalizie della Romania e dell'Italia, un'iniziativa dell'Associazione Europaeus, con Steluta Floristean, il gruppo Plai Mioritic e gli Zampognari del Gruppo "Bandancia" di Terracina.Partner Media: Gazeta Romaneasca, settimanale dei romeni in Italia.
15 dicembre 2012, ore 18:00, Accademia di Romania in Roma, Piazza José de San Martin, 1 Roma
Ingresso libero fino ad esaurimento posti: 3886515430
Steluta FLORISTEAN interpreta i seguenti brani tradizionali: Colind, Sârba, Batuta.
Solista di musica folkloristica romena, originaria di Gura Humorului nella regione di Bucovina. È stata scoperta dalla nota solista Maria Macovei. Ha partecipato a numerosi eventi e spettacoli organizzati in Italia:  “Festa dei Popoli” in Piazza San Giovanni (2011,2012), “Festa dei Lavoratori” in Piazza Vittorio Emanuele (2009, 2010, 2011), Festival Internazionale di Folklore- Radauti (1997), Festival Nazionale “Zilele Humorului”, “Întâlniri bucovinene”, Festival della Trota - Ciocăneşti, Festival “Doina, canzone dolce”, concerti di Capodanno TVR: “Tradiţii şi colinde”- Bucureşti. Ha cantato con: Maria Macovei, Emilia Bubulac, Ionuţ Dolănescu, Gheorghe Turda. Dal 2003 vive e lavora in Italia. E’ stata invitata a varie trasmissioni TV su: TVR1, Favorit Tv ed Etno TV.
In Italia, canta come solista e con i gruppi ‘Plai Mioritic’ e  ‘Dor călător’. Nel 2013 debutterà con l’album “ Nici un dor nu-i aşa greu”, composto di 14 canzoni originali, nella tradizione della sua regione, la Bucovina.
Il Gruppo PLAI MIORITIC si esibisce con un repertorio di balli tradizionali natalizi: Le Danze dell’Orso e della Capra, Plugusorul e una Suite di danze tradizionali romene.
Il gruppo “Plai Mioritic” è stato fondato nel 2006 ed è composto da 12 ballerini di età compresa tra 14 e 50 anni.
Si è esibito in vari spettacoli organizzati a Roma, Viterbo, Palestrina, Cave, Osimo, Sulmona, Rocca di Papa.  E’ stato invitato alla “Festa dei popoli”, manifestazione storica interculturale, che si svolge ogni anno in piazza San Giovanni in Laterano, a Roma.
Ha collaborato con l’Associazione “Spirit Romanesc” partecipando allo spettacolo anniversario dei 50 anni di carriera di Sofia Vicoveanca - una delle più famose interpreti del folklore romeno - evento che si è svolto a Roma nella sala dell’Istituto Teologico Franciscano Bonaventura Serafico.
Il Gruppo BANDANCIA presenta Quanno nascette Ninno  Lo spettacolo , della durata di circa un'ora, mira a ricreare le atmosfere della devozione religiosa legata al  Natale. Il  repertorio, che  comprende alcune tra le più significative canzoni spirituali di Alfonso De Liguori, alle quali si aggiungono brani ispirati  alla sacra natività  e al mondo contadino,  viene eseguito da un ensemble di strumenti della tradizione agro-pastorale tra cui spiccano la  zampogna e la ciaramella. La proposta musicale è completata da una piccola mostra-racconto degli strumenti musicali della tradizione popolare italiana.
Il gruppo Bandancia è composto dai seguenti suonatori:
Salvatore Vallario: ciaramella
Filippo  Adipietro: zampogna
Annamaria Giordano: voce
Massimo Ombres: organetto
Roberto Militello: tamburello